SOIA

SOIA

La farina di estrazione di soia si ottiene attraverso la lavorazione del seme intero. Il seme viene decorticato, frantumato, laminato e quindi disoleato con esano alla temperatura di 55/57 gradi. L'esano viene eliminato con riscaldamento ad una temperatura che raggiunge i 130 gradi.
La farina d'estrazione di soia ha un colore giallastro. Una colorazione eccessivamente scura può significare trattamento termico troppo elevato.
La farina di estrazione di soia rappresenta la fonte proteica più utilizzata nell'alimentazione dei ruminanti in quanto le sue proteine possiedono un ottimo valore biologico.

GALLERIA IMMAGINI